Avvocati: approvata la libertà di pubblicità on line

Gratuito patrocinio, la novità per gli avvocati nella Legge di Stabilità
12 febbraio 2016
Avvocati insegnanti nelle scuole, il CNF promuove la legalità
29 febbraio 2016
Guarda tutto

Avvocati: approvata la libertà di pubblicità on line

L’articolo 35 del codice deontologico Forense, in tema di corretta informazione dell’attività professionale, è stato approvato. Entrerà in vigore in seguito alla pubblicazione sulla gazzetta ufficiale. La modifica affermerà la libertà dei mezzi comunicativi, indipendentemente dal mezzo utilizzato per diffondere le informazioni, eliminando il riferimento specifico alla disciplina dei siti web. Il Consiglio Nazionale Forense ha approvato la nuova versione del codice deontologico, riguardante il dovere di corretta informazione, dopo aver ottenuto il parere favorevole dei Consigli degli Ordini e degli avvocati. Risultato di tale modifica è l’ammissione di qualsiasi mezzo, anche sito web con o senza re-indirizzamento, utile alla diffusione di informazioni, purché questo rispetti i doveri di verità, correttezza, trasparenza, segretezza e riservatezza, in conformità alla natura e ai limiti dell’obbligazione professionale.