Attacco virus Wannacry, alcune misure di sicurezza

Cambio di studio: l’avvocato che duplica i data base compie un reato
9 maggio 2017
Legos apre le porte a nuovi agenti
17 maggio 2017
Guarda tutto

Attacco virus Wannacry, alcune misure di sicurezza

Se ne sta parlando sui media di praticamente tutto il mondo in questi giorni e, di fatto, l’allerta non è ancora rientrata. Si tratta del violento attacco informatico, causato dal virus denominato “Wannacry“, che si propaga principalmente attraverso la posta elettronica e, dopo aver infettato i PC riesce, a criptare i file che diventano inaccessibili.

È opportuno, pertanto, adottare alcune misure di sicurezza all’interno dello Studio, per evitare che le informazioni e i dati sensibili possano essere attaccati o corrotti. Le misure sono comunque molto semplici ed è necessario soltanto ricorrere a un minimo di accorgimenti per abbassare drasticamente il rischio.

In primis, conviene essere attenti quando si aprono gli allegati o i link presenti nelle e-mail, anche se sembrano provenire da persone conosciute, mantenere sempre aggiornati i sistemi operativi e antivirus dei PC locali, non aprire mai file di cui non si conosce la provenienza e non si sappia esattamente a cosa servano, evitare la navigazione internet se non necessaria per l’attività lavorativa.

Inoltre, si ricorda sempre che utilizzare PC con sistemi operativi non più certificati, come Windows XP, aumenta il rischio di infezione.

Il nostro servizio Help Desk resta, come sempre, a costante disposizione per segnalazioni, delucidazioni e informazioniWanna.